Una Buona Azione Quotidiana per gli Occhi

La secchezza oculare rappresenta il più frequente discomfort riferito. Questo disordine della superficie oculare è causato, normalmente, da una diminuzione della qualità o quantità del film lacrimale e, ancora più nel dettaglio, distinto in occhio secco marginale o patologico.Centrottica Lucca
Generalmente siamo abituati a collocare la secchezza oculare come una “condizione patologica di pochi”. Ma in realtà la secchezza marginale è quella che viviamo tutti noi ogni giorno, lavorando al computer, guardando la televisione, utilizzando gli smartphone.
Tutte le mattine quando ci alziamo, ci laviamo i denti, il viso, il corpo, usiamo creme idratanti, profumi per la pelle, ci prendiamo cura di barba, baffi, capelli, unghie e altro ancora. Prestiamo grande attenzione ai capi di abbigliamento da indossare, stiamo attenti agli abbinamenti dei colori e ci capita spesso di giudicare chi non ha saputo farlo con gusto o in linea con il trend del momento. Tutto ciò viene fatto regolarmente perché queste azioni si sono trasformate nel tempo da straordinarie a ordinarie. Insomma, quando usciamo di casa vogliamo sentirci belli, freschi, puliti e desiderosi di affrontare una lunga giornata in ufficio o al lavoro in genere.
. . . e gli occhi??
Quanti si preoccupano dei propri occhi?
Nutrirli ed idratarli è fondamentale!
Infatti l’acqua rappresenta un elemento vitale per ogni essere vivente e per l’occhio è assolutamente importante, perché rappresenta il maggior costituente del film lacrimale.
Il film lacrimale ha la proprietà di idratare, lubrificare e fornire metaboliti alla superficie oculare. La carenza di acqua causa fastidi, bruciori, disepitelizzazioni a carico degli epiteli e riduzione della qualità visiva. In assenza di un preparato specifico in grado di stimolare le ghiandole lacrimali principali ed accessorie ad una secrezione qualitativamente e quantitativamente fisiologica si pratica una terapia sostitutiva e/o correttiva a base di colliri.
I sostituti lacrimali sono costituiti da sostanze che, come le lacrime naturali, hanno azione detergente, idratante e lubrificante. Ricordiamo l’importanza di una scelta mirata, in funzione al tipo di deficit lacrimale. Le azioni dei sostituti lacrimali sono differenti, cercano di correggere la composizione chimico-fisica del film lacrimale: le soluzioni ipotoniche correggono l’ipertonicità delle lacrime, quelle a base di mucolitici fluidificano il muco, le emulsioni a contenuto lipidico integrano lo strato lipidico riducendo l’evaporazione.
Idratare i propri occhi sempre è dunque fondamentale, ma è importantissimo anche adottare delle soluzioni per con azione riparatrice del danno cellulare-corneale (epitelio-stroma). Qui intervengono i sostituti lacrimali che associano le proprietà degli Aminoacidi all’Acido Ialuronico potenziando, quindi, l’idratazione della superficie oculare, ma soprattutto conferendo proprietà riparatrici della matrice cellulare alla soluzione stessa. Un’innovazione che mira alla salute ed all’integrità degli epiteli della superficie oculare, che non dipende solo dall’idratazione della stessa, ma anche dagli scambi metabolici delle superfici sottostanti. Un integratore del film lacrimale in grado di fornire anche un supporto metabolico agli strati più profondi, ha sicuramente una migliore efficacia nel trattamento della secchezza oculare e nel conferire un maggior comfort ai vostri occhi, in qualsiasi momento della giornata.
Quindi per chi lamenta (o no!) disturbi di occhio secco, bruciore oculare, o altre sintomatologie, vi consiglio di venire ad effettuare l’esame del film lacrimale; con il quale verranno evidenziate eventuali alterazioni della lacrima (dislacrimie) ed in tal caso vi saranno consigliati i giusti prodotti per il vostro problema specifico.