Occhio alla Scelta Giusta

Iniziare l’anno con i buoni propositi è facile, regalarsi la possibilità di renderli autentici è più difficile.casadelmaterasso_simmons
E tra l’altro tutti i propositi più ricorrenti – fare più cose, dimagrire, raggiungere miglioramenti da tutti i punti di vista – partono da un’unica silenziosa e determinante origine: dormire bene.
C’è un detto che recita “dormire anche sui chiodi” alludendo alla facilità di una persona di addormentarsi in qualsiasi modo e luogo.
Eppure dormire e dormire bene, oggi più che mai, non è così facile e la scelta del materasso ricopre un ruolo fondamentale.
Lo stile di vita contemporaneo è corrotto dall’accumulo di stress psico-fisico e motorio. Le cattive abitudini sedentarie peggiorano la situazione e il momento del riposo – se le scelte non sono quelle giuste – diventa alla lunga (e anche alla breve) una esasperazione dei malesseri diurni, che produce una vera e propria cronicizzazione di altri: indolenzimento agli arti, cervicale, il comune mal di schiena e simili.
Con effetti “collaterali” che si riversano sull’umore e non secondari: più irascibile, più svogliati, meno vitali, e meno propensi a cogliere gli aspetti migliori dell’esistenza.
La sensazione di “svegliarsi più stanchi di come siamo andati a letto”, come spesso capita di sentirmi dire, non è così poco frequente. Durante il sonno avvengono processi importanti per la biologia umana e noi non dovremmo far altro che agevolarli con le migliori condizioni possibili, quelle che ci consentono di avere un riposo profondo e indisturbato.
Perché ciò avvenga ecco che individuare il materasso adeguato alle proprie esigenze, all’anatomia e alle condizioni generali, non è una semplice scelta di acquisto, ma una vera e propria determinazione di benessere o meno.
Il riposo notturno, ricordiamolo, è un momento e uno spazio di autentica rigenerazione del corpo e della mente, e il materasso un alleato. Il “nostro” materasso. Un compagno di “viaggio” – quello notturno – adatto alle esigenze assolutamente personali e mai banali, verso le quali bisogna rivolgere molta attenzione, per arrivare ad una completa personalizzazione della scelta.
Le “migliori condizioni di riposo” ci aiutano a curare la postura, evitare disattenzioni alla guida, nervosismi nelle relazioni interpersonali, letteralmente ad allungare la vita.
Tutto risulta più semplice.
Il materasso è la nostra assicurazione personale sulla qualità del vivere. Per essere migliori e affrontare i problemi con più serenità.
A volte, il benessere, l’abbiamo letteralmente a portata di mano, anzi, di letto. Occhio alla scelta giusta.

Domenico Caronna