Migliorare il Tuo Sorriso, Migliora la Tua Vita

Un bel sorriso migliora la qualità della vita perchè aumenta l’autostima e favorisce una comunicazione più gradevole ed efficace con gli altri, sia in ambito professionale che privato.insjeme_densanea
Grazie a tecniche di diagnostica strumentale è possibile rendere le riabilitazioni protesiche molto predicibili, accessibili a tutti i pazienti e prive di qualsiasi tipo di dolore e minimo fastidio durante le cure.
Ma l’importanza di un bel sorriso non è solamente l’estetica. L’estetica va sempre a braccetto con la salute orale, se non c’è salute orale non c’è estetica e viceversa. Numerosi studi clinici sperimentali pubblicati recentemente hanno messo in evidenza una stretta correlazione tra salute orale e generale. Quello che c’è nella tua bocca rivela molto della tua salute.
Ma cos’ha a che fare la salute della tua bocca con il tuo stato di salute generale? Per farla breve, moltissimo. La bocca è uno specchio del nostro organismo e spesso serve da piattaforma utile per individuare segni e sintomi di malattie sistemiche; infatti, secondo L’Academy of General Dentistry, oltre il 90% di tutte le malattie sistemiche causa segni e sintomi orali.
Ma non finisce qui, la bocca non è solo una fonte di quello che succede nel nostro corpo ma può essere anche fonte di infezione causa stessa di malattie ritenute gravi. Se non ti lavi i denti regolarmente con spazzolino e filo interdentale la placca si accumula lungo il margine gengivale creando un ambiente ideale per le contaminazioni batteriche causando gengiviti ed infezioni parodontali che, nella stragrande maggioranza dei casi son quasi completamente asintomatiche.
Un’infezione gengivale di lunga durata (parodontite detta comunemente “piorrea”), esita spesso nella perdita dei denti. Ma le conseguenze potrebbero non limitarsi a questo. Sono state dimostrate interelazioni molto strette tra infezioni orali (parodontiti) e diabete di tipo 2, malattie cardiovascolari e nascite premature.
Recenti ricerche indicano come le persone con infezioni gengivali presentino un maggior rischio di essere colpite da infarto o ictus. Più grave è l’infezione maggiore è il rischio. Inoltre, malattie gengivali e la perdita dei denti possono contribuire alla formazione di placche alle arterie carotidee. In uno studio , il 46% dei pazienti che ha perso fino a 9 denti presenta placche carotidee, di coloro che hanno perso oltre i 10 denti il 60% presenta tali placche. Il National Institute of Dental Craniofacial Research ritiene che addirittura il 18% dei bambini nati prematuri o sottopeso negli Stati Uniti ogni anno può essere attribuito alle infezioni orali.
Se finora non avevi buone ragioni per prenderti cura di bocca denti e gengive , adesso la correlazione tra salute orale e stato di salute generale te ne fornisce altre.
Pratica una corretta igiene orale spesso e fai una visita dal dentista: è un investimento sulla tua salute orale non solo di oggi, ma anche per il domani.