Quando è Sufficiente l’Intervento del Medico

Solitamente quando abbiamo un problema fisico ci rivolgiamo per un consiglio al nostro medico di famiglia e al di fuori dell’orario previsto, possiamo rivolgerci alla guardia medica.insjeme_la_sanitaria
Il servizio di Guardia medica è offerto gratuitamente dal sistema sanitario nazionale, e puoi richiedere l’intervento telefonando al 118 nei giorni feriali dalle ore 20:00 alle ore 8:00 del giorno successivo; dalle 10:00 del giorno prefestivo alle ore 8:00 del giorno successivo al festivo.
ECCO ALCUNI CONSIGLI PRATICI PER I MALESSERI PIÙ COMUNI
VOMITO E/O DIARREA
Bevi acqua ad intervalli regolari per assumere i liquidi che hai perso.
Se non hai intolleranze particolari, cerca di mangiare cibi ricchi di carboidrati come patate, riso, pane e biscotti secchi..
Non bere latte, non mangiare frutta o alimenti a base di fibre perché irriti ancora di più lo stomaco e l’intestino
RAFFREDDORE , MAL DI GOLA, FEBBRE E INFLUENZA
Non ricorrere alla medicina fai da te, non assumere farmaci antibiotici senza il consiglio del tuo medico di fiducia, perché in caso di raffreddore o influenza (malattie virali in genere) gli antibiotici sono inutili.
Preferisci ambienti caldi ed umidi, non coprirti eccessivamente e cerca di riposare più possibile.
Assumi bevande calde perché aiutano a decongestionare le vie respiratorie
In presenza di febbre elevata e persistente accompagnata da mal di gola, mal d’orecchi, mal di pancia, … consulta sempre il medico.
Ricordati che la vaccinazione antinfluenzale è importante per le persone a rischio come bambini, anziani e persone con malattie croniche.
MAL DI SCHIENA
Per alleviare il mal di schiena si possono usare i farmaci analgesici cosiddetti da banco, che non richiedono prescrizione medica e che il farmacista può consigliare. Le risposte positive sono individuali e solo voi potete imparare qual è il farmaco migliore . Localmente si possono applicare sia il caldo che il freddo, sempre secondo la sensibilità individuale. Ricordate che lo stress la tensione e la sedentarietà peggiorano sempre il problema e che i dolori vertebrali beneficiano del movimento. L’attività fisica infatti evita l’indebolimento precoce dei muscoli ed aiuta i tessuti a ripararsi più in fretta.
CEFALEE
Generalmente la cefalea è un disturbo passeggero ma in alcuni casi si cronicizza con gravi conseguenze.
Le diverse forme di cefalea hanno cure specifiche, è molto importante quindi sapere con la maggior precisione possibile il tipo di cefalea in questione (emicrania, cefalea tensiva, cefalea a grappolo…).
Molto utile a questo scopo è annotare sintomi, fattori scatenanti e tutto ciò che accompagna la crisi dolorosa per poi sottoporre i dati raccolti all’attenzione del medico.
Durante l’attacco acuto è comunque fondamentale il riposo: buio, silenzio e sonno sono spesso in grado di porre fine all’attacco e favoriscono la velocità d’azione di un farmaco.
È SEMPRE MEGLIO PREVENIRE…
Ricorda che il sistema migliore per mantenersi in salute è condurre uno stile di vita sano, adottando un’ alimentazione equilibrata ricca di frutta, verdura e fibre.
La salute infatti si conquista e si conserva soprattutto a tavola, imparando sin da piccoli le regole del mangiar sano.
Ricordiamo che quando si parla di “dieta” non si intende necessariamente una alimentazione finalizzata alla perdita di peso, ma una alimentazione sana ed equilibrata.
La dieta mediterranea è sicuramente il migliore esempio di alimentazione varia e bilanciata ed è ritenuta ad oggi uno dei mezzi più efficaci per la protezione della nostra salute.
Non dimenticare che ogni individuo dovrebbe calcolare le porzioni alimentari necessarie al suo stile di vita.
L’alimentazione dovrebbe essere frazionata nel corso della giornata in tre pasti principali : colazione, pranzo e cena.
Non pensare mai di costruirti una dieta fai da te, ma rivolgiti sempre ad un nutrizionista che valuterà insieme a te la giusta alimentazione in base alle esigenze fisiche e psicologiche.
Quello che non dovrebbe mancare a tutti è la possibilità di ritagliarsi del tempo libero da dedicare allo sport.
Fare sport o meglio attività fisica non significa necessariamente allenarsi come un agonista, ma fare quel giusto movimento che è in grado di portare beneficio a tutto il nostro organismo.
Controllare il proprio stato di salute a tutte le età è molto importante, la medicina ha fatto passi da gigante in questi ultimi anni nel campo della prevenzione e della diagnosi precoce.
Ogni qualvolta ti arriva per posta un invito per uno screening non gettare la busta nel cestino perché queste iniziative sono gratuite e senza impegno e in molti casi ti possono salvare la vita.