L’Ecografia nell’Appendicite del Bambino

Per quanto l’appendicite possa manifestarsi a qualunque età, è più comune nei bambini e nei giovani adulti.
ecografia_appendiciteLa causa dell’appendicite è l’ostruzione dell’appendice, seguita da infezione.
Se l’ostruzione non si risolve spontaneamente l’infezione e l’aumento della pressione all’interno del lume causano dolore al centro dell’addome, che successivamente si localizza alla regione appendicolare.
Se l’intervento non è sollecito i batteri possono invadere la parete dell’appendice e si può avere perforazione del viscere.
Per studiare con Ecografia, a questo scopo, il quadrante addominale inferiore destro non è necessaria alcuna preparazione.
Tuttavia, se si vogliono valutare anche le strutture ginecologiche interne in un soggetto femminile è necessario avere la vescica piena.
La tecnica ecografica prevede ripetute compressioni graduate nella zona interessata, allo scopo di allontanare il gas ed il contenuto intestinale, rendendo inoltre più vicina la regione da studiare.
La diagnosi ecografica di appendicite può essere separata in tre diverse categorie.
APPENDICITE ACUTA
Si evidenzia una struttura a forma di salsiccia, non dotata di peristalsi, con il classico segno intestinale del “bull’s eye”. Il suo diametro è compreso tra 7 e 10 mm (normale fino a 6 mm).
Il tessuto connettivo circostante iperecogeno, perchè edematoso, fornisce un altro utile segno ecografico.
Per la somiglianza di questo aspetto iperecogeno con la tiroide, questo segno viene anche definito della “tiroide in pancia”.
In questi casi, in genere, non si visualizza liquido nel lume appendicolare.
APPENDICITE GANGRENOSA
Se il problema progredisce il lume appendicolare si distende di liquido e si può identificare un appendicolita, in genere calcifico.
L’appendice infiammata ed il suo lume disteso da liquido non sono comprimibili. Il diametro trasverso varia ora da 1 a 2 cm circa.
APPENDICITE PERFORATA
Con un ulteriore ritardo nella diagnosi la parete appendicolare si può rompere. Un ascesso o una raccolta fluida si formeranno nel quadrante addominale inferiore, nella pelvi o in entrambe le sedi.
A questo punto l’appendice può essere difficile da identificare, ma, se visibile, mostrerà un ispessimento parietale asimmetrico ed apparirà come una struttura digitiforme, iperecogena, circondata da liquido o da un ascesso.
Linfonodi infiammati, aumentati di volume, di aspetto reattivo, potranno essere identificati nelle regioni circostanti.