La Salute Innanzitutto

Sono ormai passati due anni da quando nacque l’idea di dar vita a “Insjeme per il tuo benessere”, rendendo di fatto compiuta un’integrazione ed una collaborazione tra i nostri esperti che già esisteva sul territorio di appartenenza sia per i normali contatti professionali e sia per un’amicizia che era già in fase di sedimentazione.Insjeme n. 11
Di strada ne abbiamo fatta da allora e pensare che due anni non è poi un lasso di tempo così lungo per dare risultati concreti ed invece…
Quello che ci fa piacere constatare, casomai, è che,  grazie alla sinergia dei nostri operatori-consulenti, Insjeme è diventata un polo di attrazione per un’utenza sempre più ampia e dalle molteplici esigenze, che ci ha spinto a moltiplicare i nostri servizi.
Un risultato che arriva grazie anche alla sempre maggiore visibilità raggiunta, grazie a tutta una serie di iniziative che in questi due anni abbiamo messo in ponte e che stanno diventando una bella e interessante abitudine, permettendoci di avere un contatto continuo con voi.
L’obbiettivo rimane sempre quello di offrire un servizio sempre più rispondente alle esigenze dell’utente finale per aiutarvi meglio a tutelare la vostra salute, contribuendo ad aumentare l’informazione anche attraverso questo giornalino che raggiunge le famiglie della Piana di Lucca e con il nostro sito informativo www.insjeme.it.
Ma è già tempo di altre due interessanti iniziative a cui vi diamo appuntamento per conoscerci e anche per un primo screening sulla vostra salute.
Il primo appuntamento è per “LuccAnziani”, tre giorni nell’ovattato mondo della sede della Fondazione Banca del Monte, in piazza S.Martino, dal 20 al 22 febbraio e, subito dopo, sabato 7 marzo, si terrà un “Open Day Insjeme” presso il Centro Medico Martini all’Arancio.
In queste occasioni i nostri esperti saranno tutti “Insjeme” con una lunga serie di servizi gratuiti, per controllare la vostra salute e check-up per tenere d’occhio la vostra salute.
L’ingresso è gratuito e tanti saranno i controlli che potranno essere fatti. Ma questo è solo l’inizio della nuova stagione che con la primavera ci offrirà altre occasioni di incontro.