La Risonanza Magnetica

La Risonanza Magnetica (RM) è una metodica di avanguardia nella diagnostica per immagini che permette di visualizzare l’interno del nostro corpo senza effettuare operazioni chirurgiche o somministrare pericolose radiazioni ionizzanti. Grazie alla sua estrema precisione diagnostica e all’assenza quasi totale di effetti collaterali, si è conquistata un ruolo di primaria importanza nella diagnosi di numerosissime malattie ed è particolarmente utile nell’ottenimento di immagini dettagliate del cervello e della colonna vertebrale, riuscendo a fornire tante informazioni anche in campo traumatologico, oncologico, ortopedico, cardiologico e gastroenterologico. Inoltre, grazie alla sua elevata risoluzione di contrasto e alla buona risoluzione spaziale permette lo studio dei tessuti e come detto, senza impiegare sul paziente radiazioni ionizzanti che la rendono particolarmente adatta anche per la ripetizione di esami a breve distanza di tempo. La risonanza magnetica è un’indagine sicura e del tutto innocua per l’organismo umano.
o_scanE in questo campo, la novità si chiama: “O-scan®” di Esaote che è il nuovo apparecchio 0,31T, installato presso il Centro Medico Martini dal dicembre 2012, dedicato allo studio delle articolazioni distali (gomito, polso, mano, ginocchio, caviglia, piede) che rappresenta l’evoluzione dei sistemi Artoscan® già presenti sul mercato da diversi anni.
Le RM dedicate hanno diversi pregi dovuti al magnete permanente di cui sono dotate, uno tra tutti quello di non dover inserire il paziente in uno stretto tunnel creando problemi di claustrofobia ma bensì potendo posizionare il paziente comodamente sdraiato sulla schiena unitamente a quello della velocita’ nell’esecuzione, visto che l’esame dura in media una mezz’ora.
Il nuovo sistema O-scan® è dotato di molteplici sequenze di acquisizione sia convenzionali che sviluppate sulla base della specifica intensità del CMS con una conseguente migliore qualità di immagine rispetto ai precedenti sistemi.
È stato verificato da alcuni studi come O-scan® abbia migliorato la qualità di immagine ottenibile con le macchine di precedente generazione, e che le immagini prodotte con questo sistema non risultino clinicamente meno informative di quelle acquisite con sistema tradizionale (cosiddetto whole body).
La risonanza magnetica articolare rappresenta quindi una valida alternativa alla risonanza ad alto campo nelle problematiche articolari unendo una buona qualità diagnostica al comfort per il paziente.