Il Sonno è un Sano Elisir di Eterna Giovinezza

Dormire profondamente, sognare, riposare in modo sano sono fattori che incidono sulla salute ed il benessere di noi tutti: mediamente 1 persona su 3 si lamenta della “qualità del proprio sonno”, mentre è ormai un dato di fatto che negli ultimi 50 anni abbiamo ridotto le ore dedicate al riposo per rincorrere la vita frenetica moderna.Insjeme
Gli studi degl i ultimi anni hanno permesso di approfondire la materia, finora confinata ai limiti della scienza, attraverso un‘efficace comprensione dei cicli del sonno, la rivalutazione dell’importanza del sonno “lento e profondo”, troppo spesso trascurato, l’analisi dei complessi meccanismi presenti nei nostri neuroni in cui alcuni neurotrasmettitori come l’adenosina rivestono un ruolo cruciale.
Ognuno di noi può contare su un efficace stimolante naturale, tanto indispensabile per il nostro corpo quanto piacevole: il sonno! Quasi una persona su tre dorme meno di 6 ore per notte, al di sotto della fatidica soglia riparatrice di 7 ore consigliata dai medici; la mancanza cronica di sonno comporta scompensi per l’organismo, un lento ma inesorabile degrado dei processi cognitivi, il crollo di fenomeni quali l’attenzione, la lucidità nel prendere decisioni e la memorizzazione.
NON TUTTI SANNO CHE…
I sonniferi non sempre aiutano il riposo: spesso sopprimono irrimediabilmente la fase del sonno lento o quella del paradosso.
Già nel 1924 2 psicologi americani, John Jenkins e Kart Dallenbach, dell’università Cornell a lthaca avevano sperimentato con successo l’importanza del sonno per la memoria: chiesero a 2 studenti di imparare a
memoria alcune sillabe alternativamente dopo 2, 4 e 8 ore di sonno e veglia; si dimostrò che la capacità di ricordare dopo il sonno era nettamente superiore a quella dopo la veglia.
Al contrario, riuscire a riposare in modo corretto diventa una fattore essenziale per il nostro benessere tanto da diventare un vero e proprio elisir di lunga giovinezza.