Condizioni Inerenti all’Orecchio Medio

Il problema che più comunemente si incontra relativo all’orecchio medio, è rappresentato dalle infezioni; possono essere localizzazioni di uno stato infettivo sistemico. o essere indotte da comuni raffreddori.audix
I bambini piccoli in particolare sono a rischio in questo senso e circa il 65% soffre, di infezioni all’orecchio medio.
Le infezioni dell’orecchio medio possono indurre secrezioni purulente e di fluidi, o dare luogo a variazioni di pressione nell’orecchio medio, risultanti in una diminuita mobilità timpanica.
Quando il timpano è ostacolato nel muoversi liberamente, le vibrazioni sonore non vengono più trasmesse d’orecchio interno in modo normale.
Le variazioni di pressione nell’orecchio medio possono essere provocate in seguito a variazioni dell pressione esterna come, per esempio, in caso di voli aerei o di immersioni.
A carico dell’orecchio medio possono sorgere altri problemi meccanici, quali perforazioni timpaniche ed interruzioni della catena dell’ossicini presenti al suo interno. L‘otosclerosi, patologia specifica dell’orecchio medio, può compromettere in varia misura la trasmissione delle vibrazioni sonore dal condotto uditivo all’orecchio interno. L’ipoacusia provocata da un disturbo di conduzione può implicare la perdita di circa 50 decibel, ma è di solito di entità notevolmente minore.
Nella maggioranza dei casi questo tipo di perdita è reversibile, può scomparire quasi completamente rimuovendone la causa (rimozione tappi di cerume, guarigione di infezione, chiusura chirurgica delle perforazioni timpaniche ecc).
L’ipoacusia conduttiva porta ad un udito generalmente debole e, se raggiunge il massimo grado, riesce a compromettere seriamente la vita quotidiana della persona colpita, specialmente per quanto concerne la capacità di partecipare ad una qualunque conversazione.
Un altro evidente effetto è che, anche in presenza di ipoacusia conduttiva lieve viene ad essere inficiata la capacità di localizzazione del suono.